La nuova Jazz protagonista del processo di elettrificazione di Honda

  • La nuova generazione di Jazz mantiene il suo carattere iconico ed è dotata di serie della tecnologia ibrida a due motori
  • La tecnologia ibrida “e:HEV” garantisce una raffinatezza ed un’efficienza eccezionali
  • La nuova Jazz è il primo modello con il brand “e:Technology” che in futuro contraddistinguerà tutti i prodotti elettrificati di Honda
  • Prevista anche la nuova variante “Crosstar”
  • L’avanzata connettività offre un infotainment intuitivo e la capacità di replicare i contenuti dallo smartphone sfruttando la connessione wireless
  • Lo spazio dell’abitacolo ed il comfort a bordo sono di livello superiore
  • Sistemi di sicurezza alla guida Honda Sensing ulteriormente migliorati
  • Arrivo sul mercato europeo nel 2020

Honda ha svelato la nuovissima Jazz, dotata di serie, per la prima volta, dell’avanzata tecnologia ibrida a due motori. La nuova generazione della popolarissima compatta del segmento B potrà vantare un comfort eccezionale, dinamiche di guida uniche nel suo genere, dotazioni tecnologiche all’avanguardia e avanzati sistemi di sicurezza alla guida.

Alla nuova Jazz spetterà il compito di introdurre nel mercato i vantaggi della tecnologia ibrida, sia in termini di efficienza che di prestazioni, e di accelerare l’obiettivo della Casa Giapponese di elettrificare i modelli più importanti della gamma entro il 2022.

La nuova Jazz sarà anche il primo modello di Honda in Europa a prevedere lo speciale logo “e:HEV”. Primo esempio di una strategia di brand più ampia che contraddistinguerà, in futuro, tutti i prodotti elettrificati della Casa Giapponese con la denominazione “e:Technology”.

Svelata la nuova variante Crosstar

Sulla gamma Jazz è prevista anche una versione crossover, denominata “Crosstar”. Sarà disponibile anch’essa con propulsore ibrido e vanterà le medesime dotazioni interne della versione standard; inoltre, la Crosstar disporrà di una maggiore altezza dal suolo, di un diverso disegno della griglia anteriore, avrà tessuti impermeabili e sarà dotata di mancorrenti integrati sul tetto.

Un nuovo design ispirato al minimalismo

La nuova compatta del segmento B di Honda presenta un design esterno che distingue l’auto e la rende immediatamente riconoscibile. La scelta di linee essenziali e senza soluzione di continuità definirà sempre di più i modelli futuri di Honda, all’insegna dei concetti di design e di funzionalità già ammirati su Honda e.

Grazie all’impiego di nuove tecnologie strutturali, il montante anteriore risulta largo la metà di quello della generazione precedente, migliorando così la visibilità su strada. Il profilo sottile del montante è reso possibile da una rigidità torsionale notevolmente migliorata e da nuove tecnologie strutturali che spostano la forza d’urto verso i fari anteriori ed i montanti delle portiere.

Linee nette e naturali scolpiscono orizzontalmente le fiancate della Jazz, migliorandone l’aspetto estetico. Le fiancate, disegnate per scendere in modo netto e verticale, forniscono inoltre maggiore risalto al paraurti posteriore ed ai passaruota, donando maggiore incisività alle sue linee e aumentando la stabilità dell’auto. Il design posteriore, oltre a richiamare la pulizia delle linee frontali, è impreziosito dall’elegante layout del gruppo ottico orizzontale, completamente ridisegnato, e dallo spoiler posto sul tetto.

Prestazioni ibride eccezionali: e:HEV

Per la prima volta in Europa, la nuova Jazz sarà disponibile soltanto in modalità ibrida, con un avanzato propulsore a due motori in grado di garantire un mix straordinario di elevate prestazioni e consumi eccezionali. Il sistema, sviluppato ex novo per Jazz, offre una sensazione di guida fluida, reattiva e diretta.

Nuova connettività intuitiva e avanzata

L’intuitiva tecnologia di infotainment a bordo, con connettività ultra-avanzata e la presenza di hotspot WiFi integrato, assicura ai passeggeri di restare sempre connessi alla vita di tutti i giorni. La nuova interfaccia con schermo a LED touchscreen ha una fruibilità semplice, simile a quella degli smartphone, con controlli a scorrimento per sfogliare le ultime App usate di recente e le playlist multimediali. Alle molteplici applicazioni già integrate si aggiunge la possibilità di attivare la funzione di mirroring dello smartphone, grazie ai sistemi Android Auto integrato e Apple CarPlay, per la prima volta disponibili sulla nuova Jazz attraverso una semplice connessione wireless.

Qualità e comfort degli interni

La qualità degli interni della nuovissima Jazz offre livelli di comfort senza pari nel suo segmento. Il design contemporaneo dell’abitacolo presenta una marcata continuità con la pulizia delle linee esterne, grazie alla presenza di una plancia facile da usare e priva di elementi di disturbo. L’ampio bracciolo della consolle centrale è un ulteriore elemento progettuale che denota un abitacolo da vettura di segmento superiore.

I nuovi sedili anteriori, più larghi e con la funzione di garantire maggiore stabilità al corpo del passeggero, sono dotati di un supporto con struttura a tappetino, che sostituisce la precedente configurazione a molla, evitando l’affaticamento nei lunghi viaggi. Anche le sedute posteriori sono state migliorate, grazie alla presenza di un’imbottitura più spessa che offre maggiore comfort ai passeggeri.

Il design del montante anteriore migliora la visibilità orizzontale di guidatore e passeggeri, con la presenza di tanta luce naturale in grado di entrare nell’abitacolo grazie alla presenza dell’ampio parabrezza, mentre i fari anteriori contribuiscono ad aumentare il senso di spaziosità complessivo.

Progettazione intelligente, per uno spazio a bordo senza uguali

Le precedenti generazioni di Jazz sono state apprezzate dai clienti di tutto il mondo in particolare per l’abbondante spazio previsto a bordo. Anche la nuova generazione mantiene questa specifica caratteristica, attraverso un’intelligente progettazione dei componenti del propulsore ibrido, inseriti nel telaio e all’interno del vano motore. La chiave per massimizzare lo spazio dell’abitacolo è il posizionamento del serbatoio del carburante al centro del telaio, al di sotto dei sedili anteriori, una collocazione unica nel suo genere. Ciò permette alla nuova Jazz di mantenere l’eccezionale versatilità dei Sedili Magici posteriori, in grado di essere pieghevoli o ribaltabili a seconda delle diverse esigenze di carico.

Honda Sensing garantisce standard di sicurezza elevati

Per completare il ricco equipaggiamento previsto sulla nuova Jazz, Honda ha messo a punto la più completa serie di dotazioni di sicurezza e aiuto alla guida della sua categoria.

La tecnologia Honda Sensing è stata rinnovata mediante l’applicazione di una telecamera ad alta tecnologia, più ampia e HD, che sostituisce la precedente serie di telecamere e radar. Tale uso consente di migliorare sensibilmente la visione del contesto ambientale attorno all’auto, compreso il riconoscimento di banchine senza cordoli o della segnaletica orizzontale.

Il sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS) è stato migliorato con l’aggiunta del funzionamento notturno, che rileva pedoni e ciclisti anche in assenza di illuminazione stradale e aziona i freni nel caso vegano rilevati veicoli all’interno del percorso compiuto dall’auto. Il nuovo sistema di telecamere integra, inoltre, l’Adaptive Cruise Control (ACC) per seguire il traffico anche a bassa velocità e in condizioni di congestione applicando il sistema di mantenimento della corsia (LKAS) sulle strade urbane e di campagna – o sulle autostrade a più corsie – per una maggiore sicurezza in tutti i contesti stradali.

Le vendite della nuova Honda Jazz in Europa avranno inizio a partire dalla metà del 2020.