Honda Jazz 2018 125018_2018_Jazz_Dynamic.jpg

1. Un mix unico di versatilità, raffinatezza e tecnologia

 

2. Eccezionale spazio interno e straordinaria praticità

 

3. Telaio rigido e leggero e sistema di sospensioni dinamiche

 

4. Nuovo motore a benzina 1.5 i-VTEC potente ed efficiente

 

5. Design sportivo e nuovo allestimento Dynamic

 

6. Gamma completa di dotazioni di sicurezza avanzate

 

7. Specifiche tecniche

 

1. Introduzione: un mix unico di versatilità, raffinatezza e tecnologia per il segmento B

  • Spazio interno ai vertici della categoria e straordinaria versatilità
  • Nuovo motore a benzina 1.5 i-VTEC potente ed efficiente
  • Design esterno sportivo e nuovo allestimento Dynamic
  • Il telaio rigido e leggero offre un’esperienza di guida dinamica
  • Gamma completa di dotazioni di sicurezza avanzate

Honda Jazz 2018, l’ultima versione della pratica e versatile berlina compatta, vanta un mix unico di spaziosità, versatilità, raffinatezza e tecnologia nel segmento B.

La nuova Jazz gode dell’eccellente reputazione delle versioni che l’hanno preceduta. Quest’auto globale, conosciuta in alcuni mercati anche sotto il nome di “Fit”, ha venduto oltre 7 milioni di esemplari in tutto il mondo dal 2001, anno in cui fu introdotto il modello della prima generazione.

Se, d’un lato, il nuovo modello conserva la linea classica di Jazz, dall’altro mostra una marcata caratterizzazione sportiva e l’aggiunta del nuovo allestimento Dynamic.

Jazz si ispira al concept di design M/M – Man maximum, Machine minimum – . Questo concept punta ad offrire una soluzione compatta ma altamente efficiente massimizzando gli spazi interni per gli occupanti e minimizzando lo spazio utilizzato dall’automobile.

La Jazz, lunga 4 metri, adotta un serbatoio montato in posizione centrale per offrire una spaziosità interna ai vertici della categoria e le innovative soluzioni di carico di Honda. Il sistema dei Sedili Magici Honda conferisce alla vettura una versatilità senza paragoni, grazie alle varie configurazioni possibili dei sedili per trasportare passeggeri e bagagli.

I passeggeri a bordo beneficiano inoltre di un notevole livello di sofisticatezza e di avanzate tecnologie di infotainment e di sicurezza, con un’esperienza di guida dinamica e altamente efficiente.

I materiali di elevata qualità, morbidi al tatto, e il design interno conferiscono alla vettura un look sofisticato impreziosito al centro del cruscotto, sugli allestimenti top di gamma, da un display 7’’ touchscreen dotato del nuovo sistema integrato Infotainment Honda Connect.

La nuova Jazz è disponibile con l’opzione tra due potenti motori benzina a elevata efficienza: il familiare 1.3 i-VTEC da 102 CV appartenente alla generazione Earth Dreams Technology di Honda e il nuovo 1.5 i-VTEC da 130 CV. Il secondo è disponibile in anteprima in Europa per offrire ai clienti l’opzione di un propulsore più potente.

La guida piacevole, reattiva e maneggevole, è favorita dal telaio rigido e leggero, e dal sistema di sospensioni, appositamente progettate per il mercato europeo.

Come tutti i nuovi veicoli Honda venduti in Europa, Jazz è dotata di una serie di tecnologie di sicurezza attive e passive – tra cui il sistema di frenata attiva in città (CTBA, City-Brake Active System) che aiuta a prevenire o a mitigare gli effetti di collisioni a basse velocità – progettate per rendere la guida più facile e sicura.

 

2. Eccezionale spazio interno e straordinaria praticità

  • Ottima capacità di carico e spazio interno ai vertici della categoria per passeggeri e bagagli
  • Gli occupanti dei sedili posteriori godranno di un comfort e di una spaziosità senza eguali per rilassarsi
  • Con i sedili abbattuti, la capacità di carico passa da 354 a 897 litri
  • Il sistema dei Sedili Magici offre quattro diverse configurazioni per massimizzare la versatilità
  • L’ampio portellone posteriore e la bassa soglia di carico garantiscono facilità d’accesso

L’applicazione della filosofia di design M/M – Man maximum, Machine minimum – di Honda garantisce alla Jazz compattezza e alta efficienza. Il telaio leggero adotta soluzioni di carico ottimizzate per fornire a passeggeri e bagagli una spaziosità interna ai vertici della categoria. Il serbatoio di carburante dal profilo basso montato sotto i sedili anteriori libera spazio al di sotto dei sedili posteriori permettendo così di alloggiare l’innovativo sistema dei Sedili Magici® di Honda.

Grazie alla distanza tra gli assi, che non tradisce comunque un volume compatto, Jazz vanta una spaziosità degli interni ai vertici della categoria: per gambe, spalle e testa, sia nei sedili anteriori che posteriori, lo spazio è unico nel segmento.

Jazz offre inoltre ai clienti una capacità di carico ai vertici della categoria. Il volume del vano portabagagli è di 354 litri (VDA) con i sedili posteriori in uso e di 897 litri (VDA) con i sedili posteriori abbattuti. Inoltre, i Sedili Magici posteriori – frazionabili nel rapporto 60:40 – possono essere sistemati in quattro diverse configurazioni ottimizzando così la versatilità degli interni.

Utility – gli schienali del divano posteriore si ripiegano in avanti mentre i cuscini si abbassano nel vano piedi posteriore, dando vita a un pavimento completamente piatto di 1.505 mm di lunghezza.

Tall – i cuscini del divano posteriore si sollevano bloccandosi in posizione verticale per offrire un’altezza di carico (dal pavimento al tetto) pari a 1.280 mm, permettendo di alloggiare oggetti alti dietro i sedili frontali.

Long – il sedile anteriore del passeggero si abbatte all’indietro mentre il sedile posteriore si abbatte in avanti formando così un ‘tunnel’ per alloggiare oggetti di lunghezza fino a 2.480 mm.

Refresh – lo schienale del sedile anteriore si reclina fino ad allinearsi alla seduta del sedile posteriore in modo da creare un “divano” di 1.580 mm di lunghezza che permette agli occupanti di sedersi sui sedili posteriori distendendo le gambe al termine di un lungo viaggio.

Con l’ampio portellone da 1.090 mm e la soglia di carico abbassata a soli 605 mm, sarà semplicissimo accedere al bagagliaio, mentre quattro cinture al suo interno permetteranno il trasporto di oggetti in totale sicurezza.

3. Telaio rigido e leggero e sistema di sospensioni dinamiche

 

  • Telaio rigido con carrozzeria e sospensioni tarate su misura per il mercato europeo
  • Sospensioni più leggere e nuovo sistema di ammortizzatori che migliorano la qualità della corsa
  • La configurazione delle sospensioni ed il sistema AHA (Agile Handling Assist) minimizzano il sottosterzo
  • Sistema frenante con freni a disco che garantiscono un arresto sicuro e potente

Sviluppati su una piattaforma rigida ma al tempo stesso leggera, i modelli Jazz destinati al mercato europeo sfoggiano in esclusiva una carrozzeria dotata di maggior rigidità e sospensioni configurate su misura. Queste funzionalità sono progettate per massimizzare il piacere di guida sulle strade europee permettendo a sospensione e sterzo di funzionare con estrema precisione.

La leggerezza dei componenti delle sospensioni – MacPherson sulla parte anteriore e barra di torsione a forma di H sul retro – si uniscono al lungo asse offrendo una straordinaria stabilità di guida e riducendo le oscillazioni in modo naturale. Oltre a contribuire al comfort di corsa per tutti gli occupanti, i sofisticati sistemi di ammortizzazione minimizzano la trasmissione delle vibrazioni dalla strada all’abitacolo, generando così una sensazione di raffinata stabilità.

La geometria della sospensione anteriore vanta un centro di rollio basso che ne migliora la stabilità, consentendo a Jazz di essere precisa, naturale e agile in curva. L’agilità è ulteriormente aumentata da un servosterzo elettrico in grado di offrire un feedback molto preciso al conducente.

La sensazione di facile manovrabilità unita alla stabilità della corsa viene ulteriormente migliorata dal sistema Agile Handling Assist (AHA) di Honda. Il sistema AHA è un’altra avanzata tecnologia che consente di migliorare ulteriormente la stabilità dinamica della vettura, in particolare in risposta a rapidi input di sterzata o a carichi elevati in curva come avviene durante le manovre di emergenza.

Il sistema AHA funziona attraverso il sistema VSA (Vehicle Stability Assist) e applica una leggera forza frenante, impercettibile al guidatore, alle ruote interne laddove il volante sia ruotato. Ne risulta una maggiore risposta e stabilità del veicolo e una più soddisfacente esperienza di guida.

L’eccezionale potenza e stabilità di frenata sono garantite da un sistema frenante a disco che sfoggia dischi anteriori forati da 262 mm e dischi posteriori solidi da 239 mm. Tra i sistemi di assistenza elettronica che massimizzano la potenza di frenata migliorando la stabilità del veicolo troviamo: ABS (Anti-Lock Braking System, sistema antibloccaggio dei freni), EBD (Electronic Brakeforce Distribution, ripartitore elettronico di frenata), VSA (Vehicle Stability Assist, controllo della stabilità del veicolo) e HSA (Hill Start Assist, assistenza alla partenza in salita).

L’approccio omnicomprensivo di Honda alla gestione NVH garantisce il livello minimo dei rumori prodotti dal motore, dalla strada e dal vento. Lo sterzo presenta un modulo SRS (Supplemental Restraint System) flottante che funge da ammortizzatore dinamico, e riduce al minimo le microvibrazioni percepite attraverso il bordo del volante.

Le coperture aerodinamiche sotto la vettura minimizzano il rumore prodotto dal flusso d’aria contribuendo a ridurre la resistenza aerodinamica a livelli che sono ai vertici della categoria. L’impressione generale di questo risultato ingegneristico è che Jazz abbia un feeling ed un suono sofisticato, favorito da una dinamica precisa e rassicurante.

 

4. Nuovo motore a benzina 1.5 i-VTEC potente ed efficiente

  • Motore a benzina 1.5 i-VTEC disponibile per la prima volta su Jazz
  • Potenza massima di 130 CV e coppia massima di 155 Nm
  • Componenti del motore leggeri e forma del pistone ottimizzata
  • La scatola del cambio automatico (CVT) offre altissima efficienza e un consumo di carburante medio di 18.5 km/l nel combinato

La nuova Jazz è disponibile per la prima volta in Europa con un motore a benzina 1.5 i-VTEC. Unendo prestazioni di alto livello a un ridotto consumo di carburante, il motore è in grado di sviluppare una potenza di 130 CV (96 kW) a 6.600 giri/min. e una coppia massima di 155 Nm a 4.600 giri/min.

Il motore benzina 1.5 i-VTEC di Honda è conforme ai severi standard Euro 6 in materia di emissioni e raggiunge un consumo di carburante di 5,4 l/100 km e le emissioni di CO2 partono da 124 g/km nella versione con il cambio automatico CVT.

La nuova Jazz è in grado di accelerare da 0 a 100 Km/h in 8,7 secondi (cambio manuale) e in 10,0 secondi (cambio automatico CVT). Anche il sistema CVT è stato rivisto per offrire una risposta più lineare e sofisticata in accelerazione.

Le tecnologie VTEC (Variable Timing and Lift Electronic Control, fasatura e alzata variabile delle valvole in funzione del regime del motore) e VTC (Variable Timing Control, fasatura variabile delle valvole di aspirazione) di Honda si coniugano con un’iniezione diretta, le potenti valvole di aspirazione “tumble” e la forma ottimizzata dei pistoni massimizzano i risultati e l’efficienza. Il peso del motore 1.5 i-VTEC è stato ridotto lavorando sull’albero a gomiti e adottando cappelli di banco indipendenti.

Il motore benzina 1.3 i-VTEC da 102 CV (75 kW) continuerà inoltre a essere disponibile per tutti gli allestimenti Jazz, a esclusione del nuovo Dynamic. La coppia massima è di 123 Nm a 5.000 giri/min.

Il motore benzina 1.3 i-VTEC è dotato di un sistema EGR (Exhaust Gas Recirculation, ricircolo del gas di scarico) raffreddato ad alto flusso e di un sistema VTC (Variable Timing Control, fasatura variabile delle valvole di aspirazione), il quale ottimizza la fasatura delle valvole di aspirazione anche quando il motore è freddo. Al fine di massimizzare l’efficienza termica, il rapporto di compressione è stato aumentato a 13.5:1.

Il motore 1.3 i-VTEC vanta emissioni di CO2 a partire da 106 g/km, mentre il consumo di carburante medio ufficiale è di 21.2 Km/l nel ciclo combinato (CVT).

Per entrambi i motori benzina, due specifici programmi di controllo del cambio CVT offrono al conducente assistenza su misura: il sistema di frenata EDDB (Early Downshift During Braking) e il sistema Fast Off.

Il sistema di frenata EDDB (Early Downshift During Braking) si avvale della frenata del motore per assistere il conducente durante la frenata. Nel momento in cui il sistema riconosce una decelerazione, una discesa o una curva avviata dal sistema di frenatura, EDDB aumenta automaticamente la velocità del motore per far subentrare la frenata del motore. Al termine di un rallentamento o di una curva, consentirà altresì una rapida riaccelerazione.

Il sistema Fast Off misura la velocità con cui il conducente rilascia il pedale dell’acceleratore mantenendo i giri del propulsore per offrire una frenata del motore nel momento in cui il conducente rilascia il pedale velocemente. Questo sistema è stato ampiamente testato per le strade a corsia multipla ad alta velocità in Europa. Per esempio, il sistema Fast Off riconosce quando il conducente si è preparato al sorpasso del veicolo che lo precede ma non può completare la manovra a causa della presenza di un veicolo nella corsia accanto. Quando il conducente rilascia il pedale dell’acceleratore per lasciar sfilare il veicolo che sopraggiunge da dietro, il sistema Fast Off mantiene elevata la velocità del motore in attesa del completamento della manovra di sorpasso.

Il cambio automatico consente al motore di operare per la maggior parte del tempo nel range di maggiore efficienza variando continuamente il rapporto del cambio anziché regolare l’apertura dell’accelerazione del motore. Gestito automaticamente dal sistema di gestione del motore, il cambio automatico seleziona il rapporto ottimale tra sette velocità simulate in base alla velocità del motore, alla posizione dell’acceleratore e ai comandi del conducente.

 

5. Design sportivo e nuovo allestimento Dynamic 

  • Design frontale contraddistinto dalla tipica “mascherina anteriore” comune a tutta la famiglia Honda
  • Le linee più sportive danno vita a un look sofisticato e robusto
  • Il nuovo allestimento Dynamic vanta interni ed esterni ulteriormente migliorati
  • La gamma colori si arricchisce della vernice metallizzata Skyride Blu

Le modifiche al design adatteranno Jazz allo stile tipico della famiglia Honda, inclusa la “solida mascherina anteriore” che contraddistingue la firma della Casa e la griglia. Il paraurti anteriore è scolpito nei dettagli, con contorni più aggressivi intorno alle bocchette dell’aria. Al posteriore, le sezioni meno profonde delle griglie sono collegate tra loro da una striscia color nero lucido che sovrasta una sezione inferiore trapezoidale.

La nuova Jazz conserva la sua linea solida e decisa: i profili laterali si innalzano dall’arco delle ruote anteriori, e dai pannelli laterali scolpiti e dinamici, per creare un effetto in movimento, che si spinge in avanti. Al posteriore, il lunotto quasi verticale contribuisce a creare un aspetto solido, mentre i gruppi ottici posteriori angolari accentuano il design aggressivo. Rispetto alla Jazz della precedente generazione, il nuovo modello sfoggia una forma più audace e sportiva.

Il nuovo allestimento Dynamic aggiunge una fessura anteriore più sottile al di sotto della griglia inferiore oltre a un diffusore a tripla aletta sul paraurti posteriore – entrambi rifiniti da una sportiva linea rossa. L’allestimento Dynamic comprende inoltre gruppi ottici a LED, fendinebbia anteriori, minigonne laterali, uno spoiler posteriore e cerchi in lega da 185/55 R16 color nero lucido.

La nuova Jazz è disponibile in quattro vernici metallizzate (Alabaster Silver, Tinted Silver, Brilliant Sporty Blue e Skyride Blue), due vernici perlate (White Orchied e Crystal Black) e due colori solidi (Milano Red e Sunset Orange). Skyride Blue è una nuova opzione per Jazz che completa le novità degli esterni.

All’interno, l’abitacolo offre a tutti i passeggeri un ampio spazio grazie al parabrezza che incontra il pannello del tetto in posizione molto più arretrata. Questo design, unitamente alle ampie superfici vetrate frontali, offre un’eccellente visibilità anteriore e accoglie moltissima luce nell’abitacolo, offrendo così a tutti i passeggeri un’ampia viasuale accompagnata da un senso di sicurezza.

Il design dell’abitacolo offre una funzionalità che incoraggia il conducente a concentrarsi sulla guida pur offrendo uno spazio rilassante.

Il pannello centrale è leggermente angolato verso il conducente per offrire una buona visibilità e ispirare fiducia. La praticità dell’abitacolo è migliorata dall’attento posizionamento dei vani portaoggetti, unitamente a due capienti portabicchieri anteriori e un vano centrale nel bracciolo anteriore in grado di accogliere un tablet.

I materiali di qualità degli interni comprendono inserti sofisticati, un cruscotto color nero molto morbido al tatto impreziosito da eccellenti rifiniture, eleganti rivestimenti e lucidi accenti cromati.

La versione Dynamic vanta interni dotati di un esclusivo motivo gessato sulla tappezzeria oltre a un volante e a un pomello del cambio rivestiti in pelle, il tutto enfatizzato da una impuntura color arancione.

Lo sterzo e i sedili anteriori di Jazz offrono ampie possibilità di regolazione concedendo così al conducente una maggior libertà nel trovare la posizione di guida più comoda.

Dal lato conducente, il cruscotto sfoggia un pannello strumenti a triplo quadrante, ognuno dei quali decorato con un anello luminoso “fluttuante”. In condizioni di guida efficiente, la funzione ECO Assist di Honda cambia il colore dello sfondo del tachimetro: da bianco a verde.

I comandi al volante consentono al conducente di sfogliare le diverse schermate del display LCD integrato a destra del pannello strumenti. Oltre ai tipici dati del computer di bordo, come consumo di carburante, autonomia del carburante e tempo di viaggio, il display mostrerà “segnali di interruzione” all’attivazione di uno degli avanzati sistemi di sicurezza attiva.

 

L’equipaggiamento standard su Jazz comprende: controllo della velocità di crociera, sedili riscaldabili, gruppi ottici automatici e il sistema di frenata attiva in città (City-Brake Active System). Il display audio LCD da 5” di serie situato al centro del cruscotto permette agli occupanti di gestire radio, CD o dispositivi personali attraverso il sistema audio a quattro altoparlanti da 180 watt.

Gli allestimenti di gamma superiore vantano il sistema di Infotainment Honda Connect da 7 pollici, la telecamera posteriore di assistenza al parcheggio, il sistema di apertura e avvio senza chiave, oltre alle avanzate tecnologie di sicurezza attiva come l’avviso di collisione anteriore, l’avviso del cambio di corsia involontario ed il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale.

Honda Connect si avvale di un’interfaccia utente basata su App che vanta le medesime funzionalità dei moderni smartphone (selezione, zoom e scorrimento). Offre un rapido accesso ai servizi Internet, tra cui le informazioni sul traffico e sul meteo in tempo reale, i notiziari, i social media e le stazioni musicali Internet. Honda Connect interagisce attraverso icone colorate per garantire una navigazione semplice e veloce nei menù.

Inoltre, Honda Connect vanta innumerevoli opzioni di sincronizzazione con gli smartphone e altri dispositivi multimediali personali: WiFi, Bluetooth, HDMI, e MirrorLink; quest’ultimo ‘riflette’ lo schermo di un dispositivo compatibile collegato per permettere di gestirlo attraverso il display integrato.

Gli allestimenti superiori di Jazz vantano una telecamera posteriore di sicurezza, che offre tre modalità: normale, ampia e dall’alto al basso – proiettando le immagini sullo schermo posto al centro del cruscotto. La telecamera visualizza inoltre “linee guida dinamiche” che indicano il percorso dell’auto con l’angolo di sterzo stabilito.

 

6. Gamma completa di dotazioni di sicurezza avanzate

 

  • Ogni Jazz è dotata del sistema di frenata attiva in città (City-Brake Active System) per prevenire gli incidenti a bassa velocità.
  • Il sistema avanzato di assistenza alla guida ADAS (Advanced Driver Assist System) è un pacchetto di cinque tecnologie finalizzate alla sicurezza attiva
  • Il sistema ACE™ (Advanced Compatibility Engineering) garantisce eccezionali prestazioni di sicurezza passiva

Come tutti i nuovi veicoli Honda venduti in Europa, la Jazz è dotata di una serie di tecnologie di sicurezza attive e passive di ottima qualità, progettate per rendere la guida più facile e sicura.

Ogni nuova Jazz venduta in Europa è equipaggiata del sistema di frenata attiva in città (City-Brake Active System) di Honda. Appositamente progettato per contribuire a evitare o a mitigare gli incidenti a basse velocità, questo sistema si avvale di una tecnologia radar che monitora il traffico davanti alla vettura azionando automaticamente i freni in caso avverta un imminente rischio di collisione. Il sistema è progettato per operare a velocità inferiori a 32 Km/l. In caso rilevi un rischio di collisione, il sistema azionerà una prima frenata unitamente a un segnale visivo e acustico arrestando successivamente l’auto.

Il completo pacchetto di tecnologie di sicurezza attiva ADAS (Advanced Driver Assist System) di Honda è opzionale sulle versioni base ed è di serie su quelle intermedie e top. Il sistema ADAS comprende: allarme di collisione frontale (FCW), sistema di riconoscimento della segnaletica stradale (TSR), limitatore intelligente di velocità (ISL), avviso di cambio corsia (LDW) e sistema di gestione automatica dei fari abbaglianti (HSS).

Avviso di collisione frontale

L’avviso di collisione frontale rileva il rischio di collisione riconoscendo il veicolo (auto o camion) che precede la vettura mediante l’impiego di una telecamera multifunzione. Il sistema è in funzione quando la vettura procede a una velocità pari o superiore a 15 Km/h. Individuando un potenziale rischio di collisione, il sistema invia avvisi acustici e visivi al conducente. La distanza minima può essere regolata in base alle preferenze del conducente, il quale può decidere di spegnere il sistema.

Riconoscimento della segnaletica stradale (TSR)

Il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale (TSR) si avvale di una videocamera multifunzione per rilevare i cartelli stradali ogni volta che la vettura avanza. Il sistema riconosce e visualizza automaticamente i segnali sullo schermo

i-MID una volta superata una determinata segnaletica.

Il sistema è stato studiato per individuare i segnali di limite di velocità e di divieto di sorpasso. Due segnali stradali possono essere visualizzati allo stesso momento: a destra del display, verranno visualizzati solamente i limiti di velocità mentre a sinistra, verranno visualizzati i divieti di sorpasso e ulteriori informazioni sui limiti di velocità come, ad esempio, le condizioni atmosferiche.

Limitatore intelligente di velocità

L’impostazione intelligente della velocità unisce due sistemi di sicurezza normalmente indipendenti: l’Impostazione regolabile della velocità e il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, dando vita a una dotazione avanzata per la sicurezza. L’impostazione regolabile della velocità, di serie su tutte le vetture Honda in vendita in Europa, regola la velocità massima del veicolo al livello impostato dal conducente.

Con l’attivazione dell’Impostazione intelligente della velocità, viene determinata automaticamente la velocità massima del veicolo grazie all’individuazione dei limiti di velocità a opera del sistema di riconoscimento della segnaletica stradale. Laddove un veicolo dovesse superare un segnale con un limite di velocità inferiore, la vettura rallenterà in modo automatico, riducendo la potenza e raggiungendo la velocità massima consentita. Si udirà un avviso acustico e il limite di velocità visualizzato inizierà a lampeggiare se il veicolo supera tale limite di almeno 3,2 Km/h.

La velocità massima del veicolo, indipendentemente dall’accelerazione imposta dal conducente, non supererà tale limite. Quando la vettura supera un segnale che indica un limite di velocità superiore, il sistema consentirà al conducente di accelerare finché il veicolo non raggiungerà il nuovo limite consentito e a quel punto, impedirà al veicolo di superare tale nuovo limite. Il sistema può essere disattivato dal conducente in qualsiasi momento.

Avviso di abbandono della corsia

L’avviso di abbandono della corsia impiega una telecamera multifunzione per monitorare la linea di demarcazione della strada. Se la vettura devia dalla corsia attuale senza l’inserimento dell’indicatore di direzione, il sistema di avviso di abbandono della corsia avviserà il conducente con segnali acustici e visivi. Il sistema può essere disattivato dal conducente.

Sistema di regolazione automatica dei fari abbaglianti

Il sistema di regolazione automatica dei fari abbaglianti funziona a velocità superiori ai 40 km/h per accendere e spegnere automaticamente gli abbaglianti in base ai veicoli (auto, camion e moto) o biciclette che precedono o sopraggiungono dalla direzione opposta a seconda della luminosità ambientale. Il sistema può essere disattivato dal conducente in qualsiasi momento.

Sicurezza passiva integrata alla struttura

Tutte le nuove Jazz incorporano il sistema ACE™ (Advanced Compatibility Engineering™, progettazione a compatibilità avanzata) di Honda come base per eccellenti prestazioni di sicurezza passiva, migliorando la protezione degli occupanti in caso di tamponamento.

Una rete di elementi strutturali collegati distribuisce l’energia d’urto in modo più uniforme su tutta la parte anteriore del veicolo, riducendo così le forze trasferite all’abitacolo. ACE™ contribuisce, inoltre, a minimizzare le probabilità che si verifichino situazioni in cui la parte anteriore del veicolo si ritrovi sotto o sopra l’ostacolo, evento che può verificarsi in caso di collisioni frontali o ad angolo con un veicolo più grande o più piccolo.

Ogni nuova Jazz venduta in Europa è equipaggiata con un totale di sei airbag, per massimizzare la protezione degli occupanti. Gli airbag frontali, laterali e a tendina offrono avanzati design “intelligenti” e si attivano solo quando strettamente necessario.

Jazz è completamente progettata pensando alla sicurezza e ha conquistato un punteggio a cinque stelle in occasione dei test Euro NCAP del 2015.

 

7. Specifiche tecniche

 

Berlina a cinque porte e cinque posti a sedere con carrozzeria in costruzione unitaria. Scelta di due motori benzina con due opzioni di cambio possibili.

Motore

1.3 i-VTEC (benzina) 1.5 i-VTEC (benzina)
Tipo 4 valvole per cilindro 4 valvole per cilindro
Cilindrata (cc) 1.318 1.498
Alesaggio e corsa (mm) 73,0 x 78,7 73,0 x 89,5
Rapporto di compressione 13,5 11,5
Potenza 102 CV a 6.000 giri/min. 130 CV a 6.600 giri/min.
Coppia 123 Nm a 5.000 giri/min. 155 Nm a 4.600 giri/min.

Cambio

Motore 1.3 i-VTEC 1.5 i-VTEC
Manuale – rapporti 6 6
Automatico – rapporti Variabile con 7 “marce” simulate Variabile con 7 “marce” simulate

Rapporti di trasmissione

1.3

i-VTEC

Cambio manuale a 6 rapporti

1.3

i-VTEC

CVT

1.5

i-VTEC

Cambio manuale a 6 rapporti

1.5

i-VTEC

CVT

1a 3,461 2.526 ~ 0.408 3,461 2,526 – 0,408
2a 1,869 1,869
3a 1,235 1,303
4a 0,948 1,054
5a 0,809 0,853
6a 0,688 0,727
Retromarcia 3,307 2,706 ~ 1,382 3,307 2,706 – 1,382
Trasmissione finale 4,625 4,992 4,625 4,992

 

Sospensioni e ammortizzatori

Anteriore MacPherson Strut
Posteriore Barra di torsione ad H

Sterzo

Motore 1.3 i-VTEC 1.5 i-VTEC
Tipo Pignone e cremagliera Pignone e cremagliera
Giri dello sterzo (da blocco a blocco) 2,67 (15’’) / 2,52 (16’’) 2,52
Raggio di sterzata (ruote) 4,9 m (15’’) / 5,2 m (16’’)
Raggio di sterzata (al corpo) 5,4 m 11,1

Freni

Anteriore A disco forato
Posteriore A disco

Cerchi e pneumatici

Motore 1.3 i-VTEC 1.5 i-VTEC
Dimensioni dei cerchi Pneumatici Pneumatici
x 15-pollici 185/60 R15 84H 185/60 R15 84H
x 16-pollici 185/55 R16 83H/V 185/55 R16 83H/V

 Dimensioni (mm)

Esterno (mm)
Lunghezza totale 3.995
Larghezza totale 1.694 (inclusi gli specchietti retrovisori delle portiere)
Altezza totale 1.550 (senza carico)
Passo 2.530

Capacità (litri)

Bagagli 354 (sedili in posizione) / 897 (sedili abbattuti)
Serbatoio del carburante 40

Peso (kg)

Motore 1.3

i-VTEC

Cambio manuale a 6 rapporti

1.3

i-VTEC

CVT

1.5

i-VTEC

Cambio manuale a 6 rapporti

1.5

i-VTEC

CVT

Peso bordo (kg) 1066 1092 1104 – 1116 1124 – 1136

 

Prestazioni e consumo di carburante

Motore 1.3

i-VTEC

Cambio manuale a 6 rapporti

1.3

i-VTEC

CVT

1.5

i-VTEC

Cambio manuale a 6 rapporti

1.5

i-VTEC

CVT

Velocità massima (km/h) 118 113 190 190
0-100 Kmh

(secondi)

11,2 12,0 8,7 10,0
Consumo di carburante urbano (l/100km) 46,3 (15”)

45,5 (16”)

53,2 (15”)

51,3 (16”)

7,2 (16”) 6,4 (16”)
Consumo di carburante extraurbano (l/100km) 65,6 (15”)

62,7 (16”)

68,8 (15”)

62,7 (16”)

5,1 (16”) 4,9 (16”)
Consumo di carburante combinato (l/100km) 56,4 (15”)

55,3 (16”)

61,4 (15”)

57,6 (16”)

5.9(16”) 5,4 (16”)
Emissioni combinate di CO2 (g/km) (l/100 km) 116 (15”)

120 (16”)

106 (15”)

114 (16”)

133 (16”) 124 (16”)

133 (16”)

2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic2018 Jazz Dynamic 1.5-litre i-VTEC2018 Jazz Dynamic 1.5-litre i-VTEC

Annunci