Honda Motor Europe entra nell’Associazione dei produttori europei di automobili (ACEA).

Honda Motor Europe è appena entrata a far parte dell’Associazione dei produttori europei di automobili (ACEA). ACEA rappresenta i produttori europei di automobili, furgoni, camion e autobus, e la sua missione è garantire la sostenibilità economica, ambientale e sociale dell’industria automobilistica in Europa.

L’affiliazione di Honda, entrata in vigore il 1 gennaio 2018, consentirà all’azienda di contribuire agli sforzi di ACEA in un momento in cui il settore deve affrontare nuove sfide di mobilità, sostenibilità e competitività.

Katsushi Inoue, Presidente e COO di Honda Motor Europe, ha dichiarato: “L’Europa è in prima linea nello sviluppo globale nel settore automobilistico e ACEA svolge un ruolo importante come rappresentante dell’industria europea. Non vediamo l’ora di essere un membro attivo, collaborativo e costruttivo dell’organizzazione. Honda è molto focalizzata sul mercato europeo, quindi la nostra aggiunta ad ACEA aumenterà il nostro coinvolgimento nel continente in un momento di importanti e rapidi cambiamenti nel settore. ”

Honda Motor Europe impiega oltre 8.000 persone in tutta Europa, inclusi i 4.000 lavoratori che ha nel suo stabilimento di produzione a Swindon, nel Regno Unito, in cui ha investito oltre 2.500 milioni di euro dalla sua implementazione nel 1989.

La società si impegna ad avere, entro il 2025, due terzi delle vendite di auto Honda in Europa con un qualche tipo di tecnologia elettrificata. Questo obiettivo è supportato dal lavoro di ricerca e sviluppo Honda nel Regno Unito e in Germania, che continua a progredire nel campo della guida autonoma, della sicurezza avanzata e della tecnologia.

Annunci