Honda potrebbe riconsiderare la produzione in GB dopo la Brexit

The-Honda-factory-in-Swindon

Su vari siti è stata riportata la dichiarazione di Honda che non può permettersi la tassa del 10% sull’esportazioni delle sue auto prodotte a Swindon se la Gran Bretagna dopo l’uscita della unione doganale UE dovesse tornare alla normale tariffazione della organizzazione mondiale del commercio dal 2019.

Se le attuali favorevoli condizioni di trading non verranno mantenute Honda (ma anche le altre Case che producono in GB) hanno manifestato l’intenzione di spostare altrove la produzione per mantenere la competitiva delle proprie auto.

Dal punto di vista pratico è a rischio la produzione a Swindon della Civic 5 porte e delle probabile futura media ibrida che nelle versioni destinate all’Europa pare dovesse essere prodotta a Swindon in sostituzione delle linee dismesse dalla CR-V ormai quasi fuori produzione in attesa della nuova decima generazione.

 

Annunci