Alonso, Marquez, Pedrosa, Bou e gli altri campioni Honda hanno salutato oltre 20.000 appassionati giapponesi durante il weekend di festa a Motegi

Motegi (Giappone) – Il circuito giapponese ha ospitato l’Honda Racing Thanks Day, una grande festa che la Casa organizza dal 2005 e che ogni anno attira migliaia di appassionati. A Motegi il bel tempo con temperature miti ha richiamato oltre 20.000 persone, che hanno acclamato i loro beniami. Sul circuito sono infatti scesi il campione della MotoGP Marc Marquez, il suo compagno di squadra Dani Pedrosa, il 20 volte campione del mondo di Trial Toni Bou e diversi campioni nazionali, come il crossista Akira Narita. I fan sono impazziti di gioia anche per la presenza dei piloti di Formula Uno Fernando Alonso e Jenson Button.
Nel corso della domenica ci sono state molte esibizioni. I piloti di MotoGP hanno fatto diversi giri in onore del pubblico in sella alle moto di oggi, ma anche a cavallo delle leggendarie 125 da corsa della Honda degli anni 60. Marquez ha guidato la bellissima RC142 di 125 cc, mentre Dani ha usato nuovamente la RS125 con cui correva nel Motomondiale. Alonso si è confermato un vero appassionato di moto e non ha perso l’occasione di percorrere alcuni giri di pista con la Honda RC213V, dimostrando anche di avere un passo molto buono.
Nel pomeriggio si è svolta l’avvincente sfida di kart, che ha visto i motociclisti soccombere davanti all’abilità di Alonso e degli altri piloti d’auto. 
Come contorno decisamente ricco il pubblico ha potuto ammirare le gesta del robot Asimo e le splendide moto e auto della Collection Hall del costruttore giapponese.

(via: moto.it )