Ottimismo nel team per il futuro del progetto in Formula 1

Dopo una anno ai limiti della tragedia McLaren e Honda sembrano aver finalmente trovato il perfetto equilibrio del loro rapporto.

I risultati in questo 2016 di Formula 1 sono nettamente migliorati, culminati con il buon settimo posto di Alonso nel GP di Ungheria.

Lo stesso pilota spagnolo si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti e del nuovo capo di Honda Yusuke Hasegawa: “Yusuke è un ex ingegnere che sa molto bene quello che sta accadendo ed è in grado di adattarsi ai cambiamenti – ha detto a Marca – é anche abituato alla pressione e alla gestione di certe situazioni”.

Anche il capo del team Eric Boullier ha ammesso il netto miglioramento del rapporto tra McLaren e Honda: “Non siamo mai stati così vicini. Siamo molto collaborativi e ci incontriamo regolarmente faccia a faccia. Il progetto è più maturo di prima”.

Pensiero condiviso dallo stesso Hasegawa: “Quest’anno abbiamo una buona collaborazione e stiamo procedendo bene insieme”.

Il team ha confermato i suoi piani per la stagione in corso, con i lavori per il motore 2017 già avviati e il team che si concentrerà totalmente sul prossimo anno dopo il mese di agosto.

(via: f1grandprix.motorionline.com )