Honda apre le porte del centro di ricerca per la guida autonoma

Second Generation Automated Acura RLX Development Vehicle

Una città modello dove testare le auto a guida autonoma in tutta sicurezza: si chiama GoMentum Station e si trova nell’ex base militare Concord Naval Weapons Station, ormai dismessa, a nord della città di Concord, in California. E proprio lì è stata svelata la vettura della Honda a guida autonoma che sta effettuando i test per diventare realmente sicura e accessibile a tutti. Honda, infatti, a differenza delle concorrenti, sta cercando il modo di portare la tecnologia di guida autonoma sulle vetture di fascia media, in modo da non limitarne l’utilizzo solo su vetture di lusso, ma trasformando questa nuova tecnologia in una tecnologia di massa, anche se l’auto utilizzata attualmente per i test – Acura (Honda) RLX Sport Hybrid SH-AWD – non è certo un’utilitaria.
Il progetto che vuol portare la tecnologia a portata di tutti vede coinvolta non solo la GoMentum Station, ma anche i suoi partner, tra cui Honda, appunto, la Contra Costa Transportation Authority e la città di Concord, uniti per raggiungere l’obiettivo della sicurezza stradale al 100%. 
“I veicoli a guida autonoma hanno il potenziale per migliorare in modo significativo la sicurezza e ampliare l’accesso alla mobilità – ha dichiarato Jim Keller, senior manager e ingegnere capo di Honda R&D Americas -.Crediamo che siti sicuri come GoMentum offrano un’occasione unica per accelerare lo sviluppo tecnologico”. “La  Contra Costa Transportation Authority e la GoMentum Station si sono impegnati a sostenere la ricerca innovativa che influenzerà il trasporto e migliorerà la sicurezza per tutti gli utenti della strada – ha aggiunto Randy Iwasaki, direttore esecutivo CCTA -. I nostri partner stanno sviluppando la tecnologia per veicoli autonomi e collegati tra loro che contribuirà ad accelerare la prossima generazione di infrastrutture e a rendere il futuro dei guidatori più sicuro in tutto il mondo”.
GoMentum è la riproduzione di una città che si estende su circa 20 mila ettari con oltre 30 km di strade, incroci, segnali stradali, vari ostacoli piazzati sul percorso tra cui manichini e altri veicoli, attraversamenti pedonali, edifici e tratti con asfalto non proprio in perfette condizioni di manutenzione. Il tutto per simulare un percorso reale e mettere alla prova la tecnologia senza correre rischi in caso di malfunzionamenti. E Honda – con il suo marchio Acura – ha svelato la sua nuova vettura senza guidatore che circola sulle strade di GoMentum in occasione di una giornata per la stampa, durante la quale ha mostrato alle telecamere i progressi fatti nella direzione della guida autonoma. L’auto usata per i test è dotata di nuovi radar, Lidar – Laser Imaging Detection and Ranging -, telecamere e sensori GPS, con CPU e GPU più potenti, un miglior cablaggio e migliorie anche nella gestione del calore e dei circuiti.
La vettura è in grado di riconoscere un pedone che sta attraversando la strada, fermarsi a un incrocio con segnale di stop e sterzare in modo autonomo davanti a un manichino in mezzo alla carreggiata. Lo scopo di Honda è arrivare ad utilizzare le

auto a guida autonoma sulle autostrade nel 2020 e per raggiungere questo obiettivo ha messo in campo grandi risorse, con i suoi centri di ricerca in Giappone, Europa e Stati Uniti che lavorano interconnessi sullo stesso progetto. La corsa alla “driverless car” continua senza sosta.

 

An autonomous version of Acura’s RLX Sport Hybrid SH-AWD is pictured during a media tour of carmaker Honda’s testing grounds at the GoMentum Station autonomous vehicle test facility in Concord, California June 1, 2016.

 

An autonomous version of Acura’s RLX Sport Hybrid SH-AWD drives at carmaker Honda’s testing grounds at the GoMentum Station autonomous vehicle test facility in Concord, California June 1, 2016.

 

 

Jim Keller, chief engineer at Honda R&D Americas, discusses autonomous vehicles during a media tour of carmaker Honda’s testing grounds at the GoMentum Station autonomous vehicle test facility in Concord, California June 1, 2016.

An autonomous version of Acura’s RLX Sport Hybrid SH-AWD is pictured during a media tour of carmaker Honda’s testing grounds at the GoMentum Station autonomous vehicle test facility in Concord, California June 1, 2016.

 

An autonomous version of Acura’s RLX Sport Hybrid SH-AWD drives at carmaker Honda’s testing grounds at the GoMentum Station autonomous vehicle test facility in Concord, California June 1, 2016.

 

An autonomous version of Acura’s RLX Sport Hybrid SH-AWD stops for a simulated pedestrian crossing at carmaker Honda’s testing grounds at the GoMentum Station autonomous vehicle test facility in Concord, California June 1, 2016.