Honda al Salone di Ginevra 2016

1. Introduzione

Al Salone di Ginevra 2016 Honda presenta le ultime novità riguardanti la nuova gamma europea, compresa la presentazione mondiale del prototipo di Civic berlina.

Prototipo di Civic berlina

Al Salone di Ginevra, fa il suo esordio mondiale il prototipo della nuova Civic berlina di cui sarà possibile ammirare il design esterno, mentre il lancio in Europa è previsto a partire dai primi mesi del 2017. Prodotta nello stabilimento Honda of the UK Manufacturing (HUM), la vettura verrà esportata in tutto il mondo, incluso il mercato americano.

Clarity Fuel Cell

La Clarity Fuel Cell fa il suo esordio europeo a Ginevra dopo essere stata presentata a livello mondiale in occasione del Salone di Tokyo ad ottobre dell’anno scorso. La Clarity Fuel Cell è la prima berlina al mondo ad ospitare l’intero propulsore a celle a combustibile sotto al cofano. Con un’autonomia fino a 700 km*, la Clarity Fuel Cell si posiziona ai vertici della categoria mentre l’esclusivo pacchetto di dotazioni progettato per gli interni offre, per la prima volta su una berlina a celle a combustibile, la straordinaria spaziosità di una vettura a cinque posti.

* Misurazione interna di Honda in modalità JC08 e utilizzo della stazione di idrogeno con pressione di ricarica di 70 MPa.

NSX

Dopo l’annuncio al Salone di Detroit riguardante l’inizio delle vendite negli Stati Uniti, Honda conferma che le prime consegne della Honda NSX in Europa inizieranno nel 2016. NSX vanta una carrozzeria dalle classiche proporzioni ampie e ribassate, con linee moderne e attraenti, un design anteriore aggressivo e fari posteriori che ricordano la NSX originale. Al centro della nuova super car ibrida il nuovissimo motore doppio-turbo V6 DOHC montato in posizione centrale e accoppiato a un cambio a nove rapporti DCT.

New Honda NSXNew Honda NSX2015 Honda NSX

Jazz "Keenlight" Concept

Honda presenta inoltre un nuovo Concept basato su Jazz. L’intento del Concept denominato "Keenlight" è di sottolineare il potenziale di personalizzazione di Jazz con eleganti elementi di design, decorazioni estetiche e una tonalità di colore denominata "Keenlight".

CRF1000L Africa Twin

Caratterizzata dallo stesso spirito avventuroso che animava i modelli precedenti, la nuovissima CRF1000L Africa Twin vanta un potente e innovativo motore a due cilindri paralleli, ospitato su un telaio agile e leggero: un gioiello per gli amanti dell’avventura sia su strada che fuoristrada, per attraversare i continenti o muoversi in tutta sicurezza sui tragitti quotidiani.

2. Prototipo di Civic berlina

Esordio mondiale del prototipo della Civic berlina di nuova generazione alla 86° edizione del Salone internazionale di Ginevra

  • Forme scolpite ed un nuovo design esclusivo sono alla base della 10a generazione di Civic, la più sportiva mai realizzata finora
  • Le proporzioni ampie e ribassate unite al passo più lungo promettono una guida dinamica ed emozionante, mentre lo spazio interno risulta ottimizzato.
  • Primo veicolo europeo a sfoggiare i nuovissimi motori turbo VTEC benzina da 1.0 e 1.5 litri. L’attuale motore diesel i-DTEC da 1.6 litri è stato ulteriormente potenziato
  • La nuova Civic berlina sarà disponibile in Europa a partire dai primi mesi del 2017 e verrà prodotta nello stabilimento Honda of the UK Manufacturing (HUM)

In occasione del prossimo Salone di Ginevra, il prototipo della nuova generazione di Civic berlina farà il suo esordio mondiale. Questo prototipo segna una decisivo cambiamento rispetto alle versioni precedenti del modello di riferimento della Casa nipponica in Europa, grazie al nuovo design esclusivo ed alle proporzioni dinamiche che promettono un elevato feeling di guida.

Jean-Marc Streng, Direttore Generale Auto di Honda Motor Europe, ha commentato: "La Civic è un modello di punta in Europa, con elevati volumi di vendita ed è un patrimonio produttivo nella regione. Per molti clienti europei, la Civic è sinonimo del marchio Honda. La nuova Civic berlina rispetta la tradizione e ci auguriamo che possa continuare a registrare forti vendite in Europa. Siamo molto entusiasti di poter sviluppare il modello di nuova generazione e non vediamo l’ora di lanciarlo dai primi mesi del 2017".

Una Civic più sportiva e dal design esclusivo

Rispetto alla versione attuale, la nuova Civic berlina sarà più larga di 30 mm, più bassa di 20 mm e più lunga di 130 mm. Con pneumatici e cerchi di dimensioni maggiori, la vettura si contraddistingue per l’assetto deciso, mentre il passo più lungo e l’elegante profilo dell’abitacolo contribuiscono ad aumentare il look dinamico degli esterni.

Sulla parte anteriore della vettura, una corta sporgenza e le ampie prese d’aria conferiscono un look audace e aggressivo tipico dei modelli Honda. I fari a LED e le luci diurne si irradiano dalla parte inferiore del cofano fino agli archi del passaruota.

Il profilo slanciato ed elegante del corpo vettura prosegue lungo la parte laterale dove si notano le maniglie anteriori e posteriori incluse nella carrozzeria prima di arrivare alle luci posteriori a LED che assumono la forma di una C. Una seconda linea inferiore si estende dalla parte inferiore dei cerchi fino alle portiere per poi congiungersi con gli archi posteriori dei passaruota, enfatizzando l’assetto dinamico e proteso in avanti della vettura. Sul retro, il paraurti presenta delle pieghe angolari e prese d’aria, progettate per riprendere lo stesso stile aggressivo della restante parte della vettura.

Daisuke Tsutamori, Project Leader responsabile della 10a generazione di Civic, ha spiegato così la progettazione e realizzazione dell’esclusivo design: "Per gli esterni, eravamo consapevoli di dover creare un design attraente in grado di distinguersi e di mettere alla prova lo stile compatto delle tradizionali vetture europee pur mantenendo fede ai valori originali della Civic. Ne è risultato un connubio di design sportivo e accattivante, dinamismo delle proporzioni e versatile praticità".

Il nuovo gruppo propulsore offre una migliore esperienza di guida

La nuova Civic berlina sarà disponibile con tre diversi propulsori: motori turbo VTEC benzina da 1.0 e 1.5 litri, ed una versione aggiornata del motore diesel i-DTEC da 1.6 litri. La Civic sarà il primo modello in Europa ad essere equipaggiato con due nuovissimi motori a benzina.

I nuovi motori appartengono alla generazione Earth Dreams Technology di Honda, che ha l’obiettivo di offrire una perfetta combinazione di prestazioni dinamiche ed ai vertici della categoria con un eccellente consumo di carburante.

Basati su una struttura completamente nuova e sfruttando i sistemi turbo di recente sviluppo, i motori a benzina sono dotati di tecnologia VTEC in grado di ridurre l’attrito e di raggiungere prestazioni ambientali e rendimenti ai vertici della categoria. Il turbocompressore a bassa inerzia ed elevata reattività, unito alla tecnologia a iniezione diretta, mira al raggiungimento di un equilibrio ottimale tra massimo rendimento e coppia, con livelli superiori rispetto ai tradizionali motori aspirati.

Accanto ai due nuovi motori a benzina, verrà proposta una versione aggiornata dell’efficiente motore diesel i-DTEC da 1.6 litri, un’esclusiva riservata solo ai veicoli Honda in Europa. Il gruppo propulsore turbodiesel common-rail comprende tecnologie in grado di ridurre l’attrito, migliorare le emissioni e limitare il consumo di carburante. Il motore vanta un turbocompressore ad alta efficienza, un sistema EGR (Exhaust Gas Recirculation) a bassa pressione e condotti di aspirazione ottimizzati per massimizzare il flusso e l’effetto “swirl”. Un nuovo albero motore alleggerito ed un monoblocco interamente in alluminio “open-deck”, pressofuso ad elevata pressione, riducono il peso complessivo del motore garantendo al contempo un’elevata resistenza.

La 10a generazione della Civic berlina sarà costruita in Europa ed esportata in tutto il mondo

Honda of the UK Manufacturing (HUM), stabilimento di produzione europeo della Casa, diventerà il centro di produzione internazionale della 10a generazione di Civic berlina. Honda ha confermato l’investimento di 270 milioni di euro in nuove tecnologie e processi di produzione per prepararsi alla costruzione del nuovo modello che verrà esportato in tutto il mondo, incluso il mercato americano. L’investimento fa parte di un progetto a lungo termine per l’impianto europeo.

Jason Smith, Direttore di HUM, ha commentato: "Con HUM quale stabilimento di produzione internazionale per la nuova Civic berlina, Honda potrà dimostrare l’impegno assunto a lungo termine per la produzione nel Regno Unito e in Europa.

Per HUM, si tratta di un traguardo importantissimo che riconosce l’impegno profuso dagli associati Honda negli ultimi anni. Come impianto di produzione internazionale per la Civic berlina, faremo il possibile per sfruttare al meglio l’opportunità non solo di vendere il modello ai clienti europei, ma di esportarlo anche in importanti mercati a livello mondiale".

Civic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback PrototypeCivic Hatchback Prototype

3. Clarity Fuel Cell

Esordio europeo al Salone di Ginevra per Honda Clarity Fuel Cell

Al debutto europeo al Salone di Ginevra 2016, Clarity Fuel Cell integra le tecnologie Honda più avanzate ed è la prima berlina al mondo alimentata a idrogeno ad ospitare il modulo a celle a combustibile e il gruppo motore/cambio all’interno del vano motore. La Clarity Fuel Cell sarà disponibile in leasing con opzione per l’acquisto in Giappone a partire da marzo 2016, mentre negli Stati Uniti potrà essere acquistata nei mesi successivi. In Europa, la Clarity Fuel Cell sarà in vendita nel 2016, attraverso il progetto HyFive, in UK e Danimarca.

Le dotazioni della Clarity Fuel Cell si ispirano al principio di progettazione M/M – Man maximum, Machine minimum – di Honda. Minimizzando lo spazio utilizzato dal gruppo propulsore, Honda è stata in grado di raggiungere uno spazio interno simile a quello di una berlina ad alimentazione tradizionale. Grazie alle avanzate tecnologie di Honda, il modulo a celle a combustibile e il generatore di potenza sono stati ridotti a dimensioni paragonabili a quelle di un motore V6.

Nonostante le ridotte dimensioni del propulsore a celle a combustibile, Honda garantisce il raggiungimento di prestazioni ai vertici di categoria per i moduli a celle a combustibile. Le celle raggiungono ora un maggior rendimento e si caratterizzano per una forma più sottile grazie alla riduzione dello spessore di ciascuna cella di un 1 mm (20%). Tali progressi consentono di incrementare del 33% la compattezza del modulo a celle a combustibile rispetto a quello impiegato sulla FCX Clarity originale. Questo miglioramento è decisamente degno di nota in quanto ottenuto insieme a un aumento della potenza massima erogata dal motore di 130 kW (177 CV) da 100 kW e a una densità di potenza superiore del 60% a 3,1 kW/L, offrendo un’accelerazione omogenea su qualsiasi superficie da zero alla massima velocità.

La reattività, la guida entusiasmante e la silenziosità dell’abitacolo danno vita a un mix accattivante. La Clarity Fuel Cell offre al guidatore due modalità di guida: la modalità "Normale", in grado di garantire un equilibrio tra consumi e prestazioni di guida e la modalità "Sport" che invece privilegia un’accelerazione più reattiva.

Accoppiata a un efficiente propulsore dai consumi ridotti, la Clarity Fuel Cell raggiunge un’autonomia di oltre 700 km* con un pieno posizionandosi ai vertici della categoria dei veicoli a celle a combustibile. I tempi di rifornimento della Clarity Fuel Cell sono comparabili a quelli di un’auto a benzina: solo 3 minuti, offrendo quell’ulteriore praticità quotidiana che i clienti abituati a vetture diesel o a benzina si aspettano.

* Misurazione interna di Honda in modalità JC08 e utilizzo della stazione di idrogeno con pressione di ricarica di 70 MPa.

Honda Clarity Fuel CellHonda Clarity Fuel CellHonda Clarity Fuel CellHonda Clarity Fuel CellHonda Clarity Fuel CellHonda Clarity Fuel Cell

4. CR-V Black Edition

Honda lancia il nuovo CR-V Black Edition

Honda ha ampliato la gamma CR-V con una nuova versione denominata Black. La versione Black aggiunge nuovi elementi al design degli esterni e degli interni, conferendo un look sportivo e di qualità al SUV di casa Honda. Sarà disponibile solamente sui modelli 4WD, con la scelta tra un motore i-VTEC benzina da 2 litri o i-DTEC diesel da 1.6 litri. Il motore diesel può inoltre essere accoppiato a un cambio automatico a nove rapporti.

Gli esterni del CR-V Black Edition sfoggiano pedane laterali, uno spoiler posteriore, cerchi neri in lega da 19 pollici, una griglia frontale con una finitura di colore nero e fasce di protezione anteriori e posteriori.

Nell’abitacolo, il nuovo CR-V Black Edition vanta interni interamente in pelle, con cuciture contrastanti e decorazione in rilievo del logo Black Edition. A completare il lusso dell’abitacolo, la versione Black è dotata di tappetini di elevata qualità, anch’essi raffiguranti il logo Black Edition.

Honda Launches 2016 Black Edition CR-VHonda Launches 2016 Black Edition CR-V

 

5. Jazz "Keenlight" Concept

Il nuovo "Keenlight" Concept sottolinea il potenziale di personalizzazione della nuova Jazz

Al Salone di Ginevra 2016, verrà presentato il nuovo "Keenlight" Concept di Jazz. L’intento del nuovo Concept è di attirare i clienti alla ricerca di una maggiore caratterizzazione dello stile, grazie all’impiego di eleganti elementi di design e accessori rifiniti in color rame denominato "Keenlight".

Gli esterni sfoggiano uno spoiler sul tetto, copri specchietti, una griglia anteriore e decorazioni sul portellone posteriore sempre in tonalità "Keenlight". Un’accattivante nuova decorazione presenta elementi visivi del panorama londinese. Esclusivi cerchi in lega da 15 pollici completano il look esterno.

Il tema "Keenlight" si estende anche agli interni con inserti su volante, cruscotto e battitacco. Gli accessori per gli interni includono inoltre tappetini personalizzati e rivestimenti in pelle.

Nel complesso, l’intento del nuovo Concept è di sottolineare il potere di personalizzazione della Jazz e di offrire un’idea per una futura Jazz a edizione speciale.

Honda Jazz “Keenlight” ConceptHonda Jazz “Keenlight” ConceptHonda Jazz “Keenlight” ConceptHonda Jazz “Keenlight” Concept

6. Civic X e Civic Tourer Style

Ampliamento della gamma Tourer e Civic berlina con l’aggiunta delle nuove Edizioni Speciali "Style" e "X"

Al Salone di Ginevra, Honda presenta due edizioni speciali del modello Civic. Dopo l’annuncio diffuso a gennaio del 2016, la Civic X a edizione limitata amplia le dotazioni della vettura, senza ulteriori costi aggiuntivi, includendo paraurti anteriore, copri minigonne posteriori e archi colorati. All’interno, il modello X è dotato del sistema Infotainment Honda Connect. Per le vetture a edizione limitata, i clienti della Civic X potranno inoltre scegliere optional quali navigatore satellitare Garmin o lettore CD.

I clienti avranno inoltre la possibilità di personalizzare il look della Civic X con l’aggiunta di cerchi in lega da 16 o 17 pollici.

La Civic Tourer "Style" vanta cerchi sportivi in lega da 17 pollici, vetri oscurati, rete di carico e un rivestimento in acciaio inossidabile per i bordi del bagagliaio. La rete di carico può essere posizionata dietro ai sedili posteriori per mantenere fermo il carico o dietro ai sedili anteriori in caso di sedili posteriori ribaltati.

Civic X editionCivic X editionCivic X editionCivic X editionCivic X editionCivic X editionCivic X editionCivic Tourer StyleCivic Tourer StyleCivic Tourer Style

7. RA272

Presente al Salone di Ginevra la prima monoposto Honda della Formula 1

Dopo l’esordio nel 1964, il team Honda impegnato nelle gare di Formula 1 iniziò la stagione del 1965 con nuove ambizioni: una monoposto del tutto nuova (RA272), caratterizzata da 14.000 giri al minuto e Richie Ginther al volante, pilota americano di comprovata esperienza. Dopo aver terminato due gare in sesta posizione, il pilota americano regalò ad Honda la prima vittoria in Formula 1 all’Autodromo Hermanos Rodriguez in Messico, in quella che era solamente la nona gara disputata dal team. Si trattava ovviamente della prima vittoria per una monoposto giapponese nell’intera storia della Formula 1, che inviava un chiaro segnale ai team europei già avviati.

RA272RA272RA272RA272RA272

8. CRF1000L Africa Twin

Al Salone di Ginevra, sarà presentata per la prima volta una leggenda delle due ruote: la nuova CRF1000L Africa Twin

L’eccellente motore, il solido telaio con sospensione a escursione maggiorata, la posizione di guida eretta e l’ampio manubrio, dotazioni essenziali per una moto Adventure, garantiscono guidabilità su qualsiasi tipologia di terreno. Tale praticità si è rivelata essenziale per la popolarità di queste moto: sono infatti facili da guidare, comode, versatili, sviluppate per la strada, che si tratti di sfrecciare su tornanti di montagna, autostrade o in mezzo al traffico cittadino. E quando il desiderio di vivere all’avventura prende il sopravvento, queste moto sono in grado di percorrere lunghi tragitti senza consumare le ruote.

Caratterizzata dallo stesso spirito avventuroso che animava i modelli precedenti, la nuovissima CRF1000L Africa Twin vanta un potente e innovativo motore a due cilindri paralleli, ospitato su un telaio agile e leggero: un gioiello per gli amanti dell’avventura sia su strada che fuoristrada, per attraversare i continenti o muoversi in tutta sicurezza sui tragitti quotidiani. In aggiunta al modello base, sono disponibili due nuove versioni: la prima con sistema ABS, anche escludibile, e sistema di controllo della stabilità HSTC (Honda Selectable Torque Control), la seconda dotata dell’esclusivo cambio Honda a doppia frizione DCT (con nuove funzionalità off-road), sistema ABS, anche escludibile, e Sistema HSTC.

 

Africa Twin in South Africa 16YM CRF1000L Africa Twin16YM CRF1000L Africa Twin