Honda S660 Roadster, il modello di produzione senza veli

Honda S660 Roadster – Con il suo motore di appena 64 CV, la nuova piccola scoperta due posti giapponese si prepara al debutto con tante novità in arrivo

 

Honda S660 Roadster, il modello di produzione senza veli

La Honda S660 Roadster senza veli

L’odissea di Honda per trovare una sostituta della Beat iniziò con la EV-STER Concept del 2011 e andò avanti con lo studio più realistico S660 del 2013. Ora la storia sembra essere finita. Finita bene visto che la S660 di produzione è finalmente arrivata, anche se non in via ufficiale per il momento.

Come si nota da queste prime immagini prese in un porto giapponese, Honda è pronta a spedire le sue S660 di serie ai concessionari nazionali. Questo roadster sportivo dalle dimensioni ridotte è molto vicino al concept del 2013, con solamente alcune modifiche ai fari anteriori e posteriori, griglia, cerchi in lega e le portiere un po’ meno muscolose.

La S660, lunga 3.4 metri, fa rinascere lo spirito della scoperta a motore centrale Beat, con il suo tre cilindri 660cc turbo da 64 CV posizionato proprio dietro le spalle del conducente e accoppiato ad una trasmissione automatica CVT o, come lo si vede dalle immagini spia, ad un cambio manuale a 6 rapporti che manda la potenza alle sole ruote posteriori.

Si era parlato anche di un modello S1000 per il mercato internazionale con – indovinate – un motore 1000cc turbo da 100 CV e una carrozzeria leggermente più larga e cerchi dimensioni più generosi, anche se è stato detto che non accadrà niente di simile. Per lo meno a breve termine.