Honda Accord: addio per sempre in Europa

La Honda Accord dirà addio ai mercati europei e resterà senza eredi: la notizia è stata data da Leon Brannan, numero uno di Honda Uk, che ha sottolineato: "Non torneremo nel segmento". Con la sua uscita di scena, la Casa si concentrerà sulle recentemente rinnovate Civic e CR-V e sulle nuove HR-V e Jazz, entrambe attese entro l’estate.

La "mid-size" giapponese, già marginale in termini commerciali (i dati Jato Dynamics relativi all’anno scorso parlano di un -19%, a 3.453 unità), risente dell’età del progetto e della progressiva virata del segmento D verso le offerte dei marchi premium tedeschi, che stanno cannibalizzando molti degli spazi un tempo occupati dalle proposte generaliste. Un fenomeno accompagnato da quello della crescita della quota di vendite "corporate" a scapito dei clienti privati.

A condannare definitivamente la Accord, secondo quanto dichiarato da Brannan ad Automotive News, sono stati i costi legati alla logistica delle vetture importate nel nostro continente: dopo lo spostamento della produzione da Swindon al Giappone (nel 2000), la Casa non è stata più in grado di proporre sconti significativi sul modello, complice anche il rafforzamento dello yen.

(Via: Automotive News )