McLaren e Honda insieme, da Woking precisano: “Solo in F1, non nella produzione di serie”honda-nsx-8725-1-P

 

La partnership tra le due Case si limiterà alla Formula 1

Non ci sarà nessuna collaborazione tra McLaren e Honda all’infuori della Formula 1, ad assicurare che i due marchi automobilistici non lavoreranno insieme per lo sviluppo di vetture di serie è il capo marketing e vendite globali di McLaren, Jolyon Nash.

Dopo la notizia diffusa diversi mesi fa della collaborazione tra McLaren e Honda per la stagione 2015 di Formula 1, con il ritorno del costruttore giapponese nella classe regina del motorsport, si erano susseguite una serie di voci e indiscrezioni sulla possibilità che la partnership tra i due marchi potesse prendere forma anche in qualche modello di serie di McLaren. A tal proposito però è arrivata la precisazione da parte della Casa di Woking chiarendo che la collaborazione tra i due costruttori non si estenderà alla produzione delle vetture stradali, dove il marchio britannico punta a mantenere l’assolutezza “purezza McLaren”.

A tracciare il confine netto della partnership con Honda è stato Jolyon Nash, direttore marketing e vendite globali di McLaren, che ai colleghi di Drive.com.au ha dichiarato: “Non c’è alcuna intenzione di allargare la collaborazione con Honda. Non succederà. Voglio dire in maniera chiara che siamo un marchio indipendente e come tale continueremo a esserlo, producendo delle pure McLaren“. Parole quelle di Nash che vanno controcorrente rispetto a quanto aveva dichiarato l’anno scorso Martin Whitmarsh, AD di McLaren, dicendo di essere aperti ad una collaborazione più ampia con Honda.

(via: motorionline.com  )